domenica 10 febbraio 2008

Le 5 cose strane

Sono Stato invitato da Valentina a compilare una delle catene che girano tra i blogger negli ultimi tempi: mettere cinque cose tra le più strane che si hanno in casa.

Ecco le mie:Uno Snoopy che è impiccato all'armadio da anni e anni. Ancora non si decide ad andare in decomposizione...

Una foto di me che disegno allo stesso tavolo da disegno che ho ancora oggi (e che salvo cataclismi avrò ancora quando avrò l'età della vecchiaia), normalmente sta incastrata sul porta documenti al tavolo ma per l'occasione l'ho scalzata e fotografata con uno sfondo bello scuro.

Un aerografo di quando ancora giravano tra di noi i dinosauri! Funziona così: si intinge la cànnula più lunga in una fonte di colore (acquerello, inchiostro di china diluito, etc...) e si soffia dalla cànnula più corta fino a perdere i sensi indirizzando lo spruzzo. Certi mal di testa...

Una pinzatrice da vero sborròne. La comprai con l'intenzione di spillarmi gli albi della mia serie a fumetti autoprodotta in mille mila numeri. Non l'ho mai fatto ma la pinzatrice è di acciaio temperato quindi posso farla attendere, c'è tempo.

E per finire gli elasticini per l'apparecchio! Souvenir di un'epoca adolescenziale tetra e che sta bene dove sta (nel passato), sono poi serviti negli anni alle cose più disparate dal tenere insieme le treccine dei capelli a non far cadere a pezzi una radiolina sony portatile.

Non nomino altri per continuare il gioco. Porterà sfiga?
Lo scopriremo solo vivendo.

2 commenti:

sumono ha detto...

bwabwabwab
gli elastici sono veramente inquietantiiiii

Emilio ha detto...

li ho portati troppo quei bastardissimi elastici :D!!